Rappresentazione teatrale "Partita Aperta"

Il progetto “Cambio Gioco”, elaborato dal Dipartimento Dipendenze e finanziato dalla Regione Veneto, approda anche a Cittadella.

Il progetto ha come obiettivo generale quello di sensibilizzare la popolazione sui rischi del gioco d’azzardo utilizzando, quale strumento appropriato, la rappresentazione teatrale.

Da qui "Partita Aperta - il modo poi sicuro per ottenere nulla da qualcosa", lo spettacolo scritto dalla Compagnia Anime Specchianti e promosso dall'ULSS6 Euganea e Prysma Production.  La rappresentazione teatrale propone un viaggio all’interno del disturbo da gioco d’azzardo in cui le quattro attrici/danzatrici ripercorrono la nascita, l’evoluzione e le conseguenze dei comportamenti disfunzionali legati al gioco d'azzardo quando ormai è divenuto dipendenza.

Al termine della rappresentazione teatrale, vi sarà un breve intervento  della  Dott.sa Chiara Pracucci, psicologa che affianca la compagnia ed esperta sul tema, che condurrà con la platea un dibattito  sulle dinamiche trattate  durante lo spettacolo, agevolando  la discussione  e l’opportunità di evidenziare delle dinamiche troppo spesso disconosciute dalla popolazione generale.

Sarà presente anche un operatore del Servizio Dipendenze dell’ULSS6 , che parteciperà al dibattito finale, per far conoscere alla popolazione presente in sala i Servizi   a cui rivolgersi in caso di problematiche relative al gioco d’azzardo patologico. Saranno inoltre consegnati dei  brevi questionari per rilevare l’impatto dell’evento sulle conoscenze delle persone che hanno partecipato e poter così misurarne l’esito.

L'appuntamento è per Domenica 27 Settembre alle ore 18:00 in Teatro Sociale. Ingresso libero.

 

21/09/2020