Il Consiglio di Bacino Brenta procede alla raccolta delle denunce per l'approvvigionamento autonomo di acqua per i consumi dell'anno 2020, adempimento a cui sono tenuti tutti gli utenti domestici che possiedono o utilizzano pozzi di approvvigionamento autonomo di acqua con prelievi dalle falde acquifere protette.

La denuncia è obbligatoria e consente di pianificare e attuare le azioni necessarie alla tutela quantitativa e qualitativa della risorsa idrica.

La dichiarazione dovrà essere fatta pervenire entro il 30.06.2021 esclusivamente compilando il modulo internet presente  nel sito www.consigliobacinobrenta.it nella sezione "Denuncia approvvigionamento idrico" cliccando poi su "Denuncia di approvvigionamento idrico autonomo anno 2020".

 

10/02/2021