Raccolta denunce per l'approvvigionamento autonomo di acqua 2021

Il Consiglio di Bacino Brenta ricorda che tutti gli utenti domestici possessori e utilizzatori di pozzi di approvvigionamento autonomo di acqua (a scopo potabile, per annaffiamento giardini/orti, per abbeveraggio bestiame, a scopo ornamentale, geotermico, ecc.) hanno l’obbligo di trasmettere annualmente la denuncia (che non comporta applicazione di corrispettivi) prevista dall’art. 165 del Decreto Legislativo n. 152/2006.

La denuncia va effettuato compilando, entro il 30 giugno 2022, il modulo internet al quale si accede dal sito www.consigliobacinobrenta.it entrando nella sezione “Denuncia approvvigionamento idrico” (ultima frase in basso a sinistra della home page) e cliccando poi su “Denuncia di approvvigionamento idrico autonomo anno 2021”.
Non saranno accolte denunce fatte pervenire con sistemi diversi da quello sopra indicato.

14/01/2022